top of page

No a “Io sono fatta/o così!”

Aggiornamento: 10 mar 2023

Cosa è il concetto base “cultura aziendale”?


Esistono numerose definizioni in merito che si possono includere sotto il titolo di fede, codice etico, valori e attitudini di ogni azienda, che definisce e influenza il comportamento dei dipendenti.


Attraverso tale cultura vengono definiti dettagli variegati che possono essere, ad esempio, un codice di abbigliamento, fino agli aspetti più operativi riguardo la modalità in cui l’azienda aspetta che le persone collaborino, come si comportino e come formano le squadre di lavoro. Il riconoscimento dei meriti, far sentire le persone membri di una realtà più grande e significativa, stabilire meccanismi da rispettare per una comunicazione efficace orizzontale e verticale sono altri esempi di quali possano essere contenuti di una cultura aziendale.


Il mezzo più efficace per diffondere la cultura aziendale è una Leadership in grado di garantire che la cultura aziendale venga osservata e rispettata sempre e da tutti. I leader della cultura aziendale possono essere sia persone che ricoprono posizioni di comando oppure persone influenti a prescindere dal titolo. Ecco che richiamo il concetto precedentemente espresso nell’articolo “Crescita Professionale Nell’Azienda" (Crescita professionale nell'azienda (academyorientamento.com)), dove spiego quanto sia importante e delicata la scelta delle persone che sono i Leader aziendali, dato che la loro cultura, i loro valori, il loro comportamento, le loro comunicazioni e scelte rappresentano chi è, come è, L’Azienda.


In un’azienda dove la sua cultura prescelta, rappresenta alti e nobili valori, non rimane spazio per frasi simili a “Io sono fatta/o cosi!” Che detto anche da un dipendente di categoria base, non si può sentire!

Figuriamoci quando a pronunciarla è una persona che deve rappresentare la Leadership!


Ravvisare queste frasi e i comportamenti non curanti che ne seguono, sono campanelli d’allarme per l’azienda che richiedono riflessione immediata, problem solving e definizione delle azioni efficaci nei tempi più brevi possibile. Purtroppo, spesso questo punto viene trascurato nelle aziende facendolo passare come attimi di sfogo, una battuta e simili, senza dare il giusto peso a ciò che sta dietro le parole pronunciate.


Ricordiamo che un essere umano, pronuncia le parole a cui ha pensato e pensa di avere l’autorizzazione per pronunciarle; un essere umano compie azioni e comportamenti a cui ha pensato e pensa che è autorizzato a compierle. Il Leader dell’azienda ha il dovere di essere garante della cultura aziendale e salvaguardare i valori di essa, solo in questo modo si riesce a lungo termine a creare un ambiente di lavoro sano, certi che rimanga decoroso e rispettoso nei confronti delle persone anche nei momenti di difficoltà e tensione che fanno parte di ogni business e attività commerciale tenuta ad affrontare numerose sfide ogni singolo giorno.

59 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page