top of page

Come stanno le AZIENDE? Risultati Questionari Parte II°

Le #PERSONE all'interno delle #Aziende hanno bisogno di #Leaders che esercitino l'#Ascoltoattivo!


Questo è la conferma della temperatura del termometro che già immaginavo dalla mia esperienza sia in ambito #Risorseumane che di #consulente esterno in azienda, rafforzato dall'esito degli ultimi 2 #sondaggi che ho condiviso su LinkedIn.


Il primo, dal titolo:

"Che caratteristica dovrebbe avere un/una Manager per essere davvero stimata/o?"

ha portato alle seguenti risposte, su un campione di 1296 utenti:

- l'#esperienza 0%

- le #capacità 30%

- la #leadership 55% (oserei dire schiacciante)

- altro 15%


E al questionario successivo dal titolo:

"Quali sono le caratteristiche di un /una buon/buona leader?"

ecco i risultati, su un campione di 958 utenti

- l'#ascoltoattivo 48% (anche qui mi permetto di dire sovrastante)

- la #vision 18%

- la condivisione di informazioni 30%


La leadership...ho già dedicato un articolo del blog a questa importantissima qualità

soffermandomi soprattutto sul fatto che il buon leader si contraddistingue per il fatto che DA L'ESEMPIO.

Dai dati raccolti a seguito dei due questionari, emerge che è sempre più importante che i #collaboratori, i membri di un #gruppo, le #PERSONE desiderano poter condividere il proprio #puntodivista senza #giudizio, senza timore di ripercussioni, sapendo che quanto condiviso ha #valore!

Sono i collaboratori che sanno come #gestire l'operatività, come #risolvere i problemi, come #proporre #cambiamenti: i leader non possono che ringraziare colleghi/collaboratori che desiderino essere #proattivi, #motivati e #ambiziosi!


Io credo che essere #timonieri di #talenti voglia dire conoscere il patrimonio di #caratteristiche e #potenzialità, affinchè ogni singolo patrimonio di #competenze e #vissuto per portare #soluzioni e #innovazioni.


Ascoltare non significa cedere sulla propria autorevolezza, il confronto non significa cedere sul proprio ruolo!


Il leader davvero impattante su se stesso, su chi gli/le sta attorno e sul contesto in cui opera è consapevole dell'#obiettivo che deve raggiungere, sa mettere in campo tutte le #strategie e le #azioni per raggiungerlo, conoscendo la #forzadelgruppo e della #condivisione di punti di vista diversi.


Ascolto attivo = accogliere e integrare al proprio punto di vista, per avvalorare e sviluppare nella #generatività la ricchezza propria e di chiunque può essere una pietra preziosa da coinvolgere nei processi.

9 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Σχόλια


bottom of page