top of page

SHIKATA GA NAI: Accettare il cambiamento e lasciar andare

Dopo i drammatici eventi legati a Hiroshima e Nagasaki, in Giappone si è cominciata a diffondere un’espressione: “Shikata ga nai”, il cui significato letterale è “accettalo, non c’è nulla da fare” e che indica una presa di coscienza del fatto che la vita è fatta anche di eventi drammatici, come appunto può essere una bomba, ai quali non si può porre rimedio, ma si può imparare ad accettarli e a superarli affrontandoli con coraggio.


Accettare tutti gli eventi, anche quelli più negativi, significa evitare di rimanere intrappolati in tutti quelli che sono i se e i ma (se fosse successo, ma come sarebbe andata …). Non esistono i se, tutto è andato esattamente come doveva andare, bisogna affrontarlo e andare avanti.


Questo modo di pensare orientale può benissimo funzionare anche per noi occidentali. Pensiamo, per esempio, a quello che è stato il periodo della pandemia. In quegli anni abbiamo veramente capito che non tutto è sotto il nostro controllo e soprattutto abbiamo avuto la consapevolezza che non sempre si può fare qualcosa per cambiare la realtà, ma bisogna accettare tutto ciò che viene e cercare di andare oltre senza accanirsi e senza opporre resistenza.


Accettare le sfide e i cambiamenti che la vita ci mette davanti è fondamentale per la nostra crescita personale, quando ci scontriamo con situazioni che riteniamo difficili. Non accettarle non fa altro che aumentare il nostro stress e la nostra ansia; al contrario, andar loro incontro dà la possibilità di trovare una prospettiva diversa e perché no, in alcuni casi positiva.


Affrontare e accettare il cambiamento e le sfide non vuol dire per forza subire, ma significa lasciare andare il passato e accogliere il nuovo con serenità e positività. Ricordiamoci che l’accettazione è il primo passo verso la liberazione!

17 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page