top of page

Drrrrriiiin...3, 2, 1...Scuola!

"Il più importante contributo che la pedagogia può dare allo #sviluppo di un bambino è quello di aiutarlo e di guidarlo verso un campo nel quale i suoi #talenti siano più adatti, e in cui egli possa sentirsi soddisfatto e #competente"


Sono le parole di Howerd Gardner, creatore del Project Spectrum un programma nato per studiare l'efficacia di diverse tipologie di #intelligenze, compresa quella #emotiva e sono le parole citate da Daniel Goleman nel suo "L'intelligenza emotiva" (ed. BUR, pag. 70).

Non solo la pedagogia può rivelarsi maestra di questo insegnamento, ma anche gli #educatori!

L'#Orientamento è nato come #orientamentoscolastico, agli inizi del '900, laddove in Paesi come gli Stati Uniti, la Germania, la Gran Bretagna, la Francia e poi certamente anche in Italia, il tessuto imprenditoriale richiedeva che le scuole segnalassero gli studenti più adatti e in linea con le esigenze di inserimento professionale.

L'#educatore e aggiungerei anche l'#Orientatore hanno il compito di innescare nei propri discenti la consapevolezza delle proprie #potenzialità, affinchè trovino compimento operativo e pratico in una #professione, all'interno di un contesto gratificante.


Come fare tutto questo?


Per la mia esperienza di orientatrice nelle #scuole, in cui ho potuto interfacciarmi con adolescenti di diverse regioni d'Italia e indirizzi di percorso molto eterogenei (dall'istituto professionale al liceo), il punto focale torna sempre li...la #passione!

La passione è la scintilla che riaccende l'interesse, che #motiva a trovare ciò che ci #emoziona, che ci contatta con le nostre parti più autentiche.


A scuola tutto questo non è per nulla scontato: gli adolescenti spesso sono abituati a ricevere risposte più che fare domande, a dare per scontato più che ricercare attivamente.

Spesso il mio lavoro nelle classi è iniziato, prima di qualunque altra attività di testing o di bilancio di competenze, dal risvegliare quello che piace! Partendo da un #hobby, da un'attività lontana dall'ambito scolastico...punti di partenza semplici e quotidiani per comunicare innanzitutto da parte nostra che c'è interesse all'#ascolto su aspetti che spesso vengono trascurati o ritenuti di secondaria importanza.


Quando si fa "bingo", ovvero si centra proprio quello che accende lo sguardo e - se posso dire - l'#anima e la frase che esplode è: "Ecco questo è proprio quello che mi piace!", il resto viene quasi da se e si snocciolano gli altri passaggi come una collana di perle!


Pedagogisti, Educatori, Orientatori!

Buon inizio di nuovo anno scolastico...che sia un cammino lungo nove mesi di #scoperte, #curiosità e tra una materia e l'altra di studio...tanta passione!

29 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page