top of page

Cosa è per me Academy? Il giardino in cui ciascuno possa crescere e fiorire

Si è conclusa la Seconda Edizione di Academy Orientamento La Bussola da Carteggio ed è tempo di bilanci ...


Questo secondo anno è stato molto emozionante e ricco di incontri impattanti, ma non è stato certo tutto rose e fiori.

Il tema dell'Orientamento oggi è molto scottante e, se fino a qualche anno fa in molti non sapevano neppure di cosa si stesse parlando o addirittura ne snobbavano l'efficacia, oggi è considerato sempre di più la nuova frontiera delle Risorse Umane.

Questo comporta essere capaci di descrivere e raccontare una proposta formativa di interesse per potenziali allievi, a fronte di tante altre offerte; vuol dire in pratica offrire una proposta che rimanga coerente con i presupposti per la quale è nata ed essere al contempo commercialmente valida.

La grande sfida, dunque, è trasmettere il valore aggiunto che offriamo e sostenere che il nostro personal branding è valido e vale la pena scegliere noi!


Già parlare al plurale è una enorme soddisfazione, considerando che solo 2 anni fa potevo usare esclusivamente il singolare. Recita un detto: "Se vuoi andare veloce, corri da solo. Se vuoi andare lontano, corri insieme ad altre persone".


Concorrenza, obiettivi, team...tutte parole attuali che, non nego, mi abbiano portato a fare tante domande e, chi mi conosce bene, anche alla tentazione di mollare e non una volta sola, complice senza dubbio la mia mania di dover fare sempre tutto bene e subito.


Poi mi riconnetto al motivo per cui è nato questo progetto: sfidante per i motivi già condivisi, ma per il quale, a distanza di tempo, per me vale la pena metterci anima e corpo.


Academy Orientamento La Bussola da Carteggio è nata, infatti, per creare un percorso strutturato rivolto a chi desidera diventare Orientatore Professionale e Scolastico facendo tanta pratica, un percorso attraverso il quale, io per prima, potessi sentirmi utile, mettendo a disposizione 20 anni di esperienza nelle Risorse Umane e nell'Orientamento.


Ma c'è dell'altro: l'Academy è nata, infatti, per essere un giardino in cui ciascuno possa crescere: che sia allievo che sta imparando ad essere Orientatore Scolastico e/o Professionale oppure ricevente di un percorso gratuito durante i briefing di pratica settimanale!


Quello che a me preme è creare un luogo in cui ciascuno riceva indubbiamente delle competenze per spendersi in una professione sempre più ricercata, e che al contempo possa essere se stesso, possa lavorare con etica e sinergia, valorizzando il proprio talento ancora prima di andare a valorizzare quello degli altri.


Orientare vuol dire aver a che fare con le Persone (con la P maiuscola) e non si può non partire da Sé, sapendo che ciascuno di noi è un fiore con colori, forme e profumi differenti dagli altri, pronto ad offrire la propria bellezza per migliorare il mondo.


Ogni singolo giorno vedo come chi ha iniziato il percorso in Academy ed è rimasto (perché anche questo non è scontato) stia facendo proprio cosi: sta sbocciando! E non posso che commuovermi ...


Tempo di bilanci dunque: siamo piccoli, siamo nuovi, siamo un germoglio che sta crescendo,

timidamente, ai primi tepori primaverili ma in cui è possibile vedere come ogni singolo seme stia già mostrando il verde della propria foglia, la forma del proprio fiore, il profumo dei propri petali.


Concorrenza? Certamente!

Fatica? Indubbiamente!


Mission realizzativa e generativa? Al 1000 per cento! E non vediamo l'ora di ammirare questo giardino che cresce!

11 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page